Bushman’s Revenge-All The Better For Seeing You (Is It Jazz?)

Gennaio 18, 2024

Is It Jazz?
T

Bushman's Revenge-All The Better For Seeing You zz?)

(7/10)

Attivi da un ventennio, i Bushman’s Revenge hanno sempre saputo miscelare jazz e rock. Ci riescono in maniera convincente anche questa volta, con un lavoro strumentale, godibile ma non per tutti i palati musicali. Suoni ipnotici, guidati da svisate di chitarra, sono l’humus fertile su cui si muove il sound del trio. Un marchio che ritroviamo in Halvannen Time e nel singolo più giocoso Last Cup Of Zorro, avvolto da un basso corposo e da arpeggi delicati. Il primo ci fa pensare all’estate, perché il chitarrista Hermansen si è immaginato di essere nella periferia delle Hawaii: guarda le aree tropicali, con le scoscese scogliere dell’oceano, e crea il suono perfetto per il suo strumento. Nel resto del cd ci sono divagazioni country e suoni quasi ambient, ma con Hollowed Be Thy Fame si entra nel territorio del prog-jazz, con un brano lungo oltre dieci minuti che può richiamare i Mahavishnu Orchestra di John McLaughlin e i King Crimson. La summa di un full che necessita di ripetuti ascolti per essere compreso nella sua vera essenza free, ovvero quella di lasciare massimo libertà agli strumenti come se fossimo in una brillante jam session in studio. Da ascoltare tutto d’un fiato, facendo una full immersion nel mondo dei norvegesi Bushman’s Revenge.

Autore

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *