Medioevo, la luce nascosta. Un viaggio nel cuore della storia.

Dicembre 12, 2023

Tra seminari e concerti a lume di candela, La Compagnia dei Poeti Erranti offre tre giorni di cultura e suggestioni.

La Compagnia dei Poeti Erranti ha organizzato l’evento “Medioevo, la luce nascosta” che si terrà a Salerno dal 13 al 15 dicembre.
L’evento sarà arricchito di seminari dedicati alle donne del Medioevo e concerti magici a lume di candela. L’atmosfera di epoche dimenticate prenderà vita in un viaggio unico nel cuore della storia e della cultura medievale.

Il programma comprende un’ampia varietà di attività culturali:

Mercoledì 13 dicembre:

• 11.00 – Salone del Genovesi, via Roma, 29
“Mulieres salernitanae: storie di donne e di conquista”
Seminario a cura di Antonietta Del Grosso, con la conduzione di Simona Genta e Ivano Mozzillo.

• 19.00 – Chiesa del Sacro Cuore, piazza Vittorio Veneto
“In dulci jubilo: melodie in voce”
Concerto del Coro del Liceo Alfano I coordinato e seguito da Maria Arcuri, Marta Pignataro, e Rosa Spinelli.

Giovedì 14 dicembre:

• 11.00 – Museo Archeologico Provinciale, via San Benedetto, 28
“Misticismo e religione: Santa Caterina e la papessa Giovanna”
Seminario a cura di Maria Salvati, con la conduzione di Simona Genta e Ivano Mozzillo.

• 19.30 – Chiesa del Sacro Cuore, piazza Vittorio Veneto
“L’Armonia delle sfere: suggestioni sonore del mondo antico”
Concerto per chitarra a lume di candela con Marco Di Matteo.

Venerdì 15 dicembre:

• 11.00 – Museo Archeologico Provinciale, via San Benedetto, 28
“Viaggio nel medioevo: trasformazioni linguistiche e socio-economiche in secoli tutt’altro che bui”
Seminario a cura di Ivano Mozzillo e Clotilde Baccari Cioffi, con la conduzione di Simona Genta.

• 19.30 – Chiesa del Sacro Cuore, piazza Vittorio Veneto
“Il mandolino nascosto”
Concerto a lume di candela a cura di Guido Pagliano e Alessia Di Maio.

La Compagnia dei Poeti Erranti invita tutti gli appassionati di storia, cultura e musica a partecipare a questo straordinario evento, che si propone di trasportare Salerno indietro nel tempo, illuminando le pagine nascoste del Medioevo.

L’evento è in collaborazione con l’associazione Artisti e Mercanti del Conte Ruggero.

Autore

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *