Mox Nix – Same (Minotauro Records)

Dicembre 15, 2023

Minotauro Records
T
Mox Nix-Same (Minotauro Records)

Mox Nix - Same

(6,5/10)

Sconosciuti agli amanti del metallo classico, i texani hanno rilasciato solo questo piacevole disco nel 1985, che richiama band come Riot, Saxon e Lion, altra formazione molto sottovaluta della scena. Questa edizione è in formato gatefold, contenente le foto promozionali della band fornite dall’etichetta di allora, un poster piegato e delle note sul retro. Le canzoni maggiomente riuscite sono Fight Back, rocciosa e melodica con il cantato di sopra gli scudi di Johnny Duff, Never Again, aggressiva e con un testo che fa riflettere sugli sbagli che possiamo commettere quando amiamo una persona, e Ready Or Not, altro classic metal che potrà piacere agli amanti dei succitati Riot. Ci sono altri spunti degni di nota, le chitarre sono belle affilate e la band non rinuncia mai a break melodici, ma è nel complesso che il lavoro si fa apprezzare e, probabilmente, passò inosservato a causa della miriadi di progetti analoghi usciti in quel periodo, che finirono per mettere in un angolino chi non aveva i favori della stampa e degli ottimi promoter in squadra. Da sottolineare, poi, il missaggio pulito, considerando l’anno di uscita del cd, e da segnalare tutta una serie di bonus, con il demo del 1984, un paio di brani registrati nel 2000, altre due canzoni sotto l’egida di Bob Rock e pezzi che dovevano andare a finire nel loro secondo album, che però non si realizzò mai a causa del fallimento della label, e che portarono alla scioglimento di una formazione valida che andrebbe riscoperta. Avrebbero meritato miglior sorte ma possiamo gustarceli in questa ricca ristampa che rende giustizia ai Mox Nix di Pasadena.

Autore

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *