Film al cinema

Gennaio 7, 2024

Le pellicole in sala per chiudere le feste sul grande schermo

 

The miracle club

Il ritorno della protagonista al suo paese d’origine riapre vecchie ferite, ma un viaggio a Lourdes potrebbe rappresentare la cura e gettare le basi per un futuro migliore. The miracle club è la commedia di Thaddeus O’Sullivan, interpretata da un cast di attori di grande calibro internazionale: Laura Linney, Kathy Bates, Maggie Smith e Agnes O’Casey. Come al solito, a rubare la scena è la quasi nonagenaria Smith nel ruolo di Lily, una madre gravata dal lutto e dal senso di colpa, ma che non ha perso l’ironia e la capacità di dimostrare affetto e fedeltà. Kathy Bates ritorna in grande forma (anche fisica) nel complesso ruolo di Eileen. La ricostruzione dell’ambiente è attenta, e l’intera presentazione risulta piacevole, come sorseggiare una rassicurante tazza di tè irlandese offerta da un cast di professionisti abili nel suscitare commozione e sorrisi.


Il Ragazzo e l’Airone

Il film di Hayao Miyazaki narra la crescita psicologica di un adolescente attraverso le sue interazioni con amici e lo zio. Un’odissea vertiginosa in cui Miyazaki rivede i suoi film precedenti e rende omaggio alle sue influenze.


Succede anche nelle migliori famiglie

Alessandro Siani, affiancato da Cristiana Capotondi e Dino Abbrescia, crea una tipica commedia con un morto: una donna matura, appena vedova, annuncia ai figli la sua intenzione di risposarsi con una vecchia fiamma.


Perfect Days

Hirayama conduce una vita semplice e ben strutturata, appassionato di musica, libri e fotografia di alberi. Tuttavia, il suo passato ritorna attraverso incontri inaspettati. Il film di Wim Wenders, con Kôji Yakusho, Tokio Emoto, Arisa Nakano, Aoi Yamada, dipinge il ritratto della serena e composta solitudine di un uomo che ha fatto pace con i suoi errori passati.

50 km all’ora

Rocco e Guido, fratelli opposti, si riuniscono per portare a termine l’insolita missione di spargere le ceneri del padre sulla tomba della madre. Nel viaggio, scoprono di avere ancora molto in comune. Un film di Fabio De Luigi con Fabio De Luigi, Stefano Accorsi, Elisa Di Eusanio, Giorgio Arena.

Tutti a parte mio marito

La vita perfetta di Iris viene scossa dall’arrivo dei cinquant’anni, portando a un cambiamento totale. La commedia leggera e ironica di Caroline Vignal, con Laure Calamy, Vincent Elbaz, Suzanne De Baecque, Sylvain Katan, tratta la liberazione del piacere femminile.


Foglie al
vento

Due anime solitarie si incontrano per caso nella notte di Helsinki, entrambe alla ricerca del loro primo amore. Il film di Aki Kaurismäki, con Alma Pöysti, Jussi Vatanen, Janne Hyytiäinen, Nuppu Koivu, ritrae l’incontro tra due solitudini e conclude una quadrilogia sul lavoro iniziata dal regista nel lontano 1986.”

Autore

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *