Golden Globe Awards 2024: trionfo Oppenheimer, male Garrone

Gennaio 8, 2024

Glory and Surprises: I trionfi di Oppenheimer e Succession ai Golden Globe 2024

I Golden Globe del 2024 hanno celebrato come tradizione il meglio del panorama cinematografico e televisivo americano, almeno secondo la critica straniera degli Stati Uniti. A distanza di poco meno di un mese dall’annuncio delle candidature, la 81ª edizione dei Golden Globe si è svolta nella notte a Los Angeles, regalando sorprese e qualche delusione. Il successo di Oppenheimer era prevedibile, ma le aspettative erano più alte per Barbie; mentre nel contesto televisivo, Succession ha conquistato la scena.

Oppenheimer ha stabilito un piccolo record, portando a casa cinque prestigiose statuette e confermandosi così come il film più premiato della serata: miglior film drammatico, miglior regista, migliore interpretazione maschile in un film drammatico per Cillian Murphy, miglior attore non protagonista per Robert Downey Jr. e miglior colonna sonora originale per Ludwig Göransson.

  • Miglior film drammatico: Oppenheimer
  • Miglior film commedia o musicale: Povere creature
  • Miglior film non in inglese: Anatomia di una caduta
  • Miglior film d’animazione: Il ragazzo e L’Airone
  • Miglior blockbuster: Barbie
  • Miglior regista: Christopher Nolan (Oppenheimer)
  • Migliore sceneggiatura: Justine Triet e Arthur Harari (Anatomia di una caduta)
  • Miglior attore in un film drammatico: Cillian Murphy (Oppenheimer)
  • Migliore attrice in un film drammatico: Lily Gladstone (Killers of the Flower Moon)
  • Miglior attore in un film commedia o musical: Paul Giamatti (The Holdovers – Lezioni di vita)
  • Migliore attrice in un film commedia o musicale: Emma Stone (Povere creature!)
  • Miglior attore non protagonista: Robert Downey Jr. (Oppenheimer)
  • Migliore attrice non protagonista: Da’Vine Joy Randolph (The Holdovers – Lezioni di vita)
  • Migliore colonna sonora originale: Ludwig Göransson (Oppenheimer)
  • Migliore canzone originale: Barbie — What Was I Made For? di Billie Eilish e Finneas

 

Nel panorama delle serie tv, i Golden Globe del 2024 hanno consacrato la stagione conclusiva di Succession, trasmessa in Italia su Sky e NOW, con quattro premi: miglior serie drammatica, miglior attore in una serie drammatica per Kieran Culkin, miglior attrice in una serie drammatica per Sarah Snook e miglior attore non protagonista per Matthew Macfadyen.

  • Miglior serie drammatica: Succession (in Italia su Sky e NOW)
  • Miglior serie commedia o musicale: The Bear (Disney+)
  • Miglior mini-serie o film per la televisione: Beef (Netflix)
  • Miglior attore in una serie drammatica: Kieran Culkin (Succession)
  • Miglior attrice in una serie drammatica: Sarah Snook (Succession)
  • Miglior attore in una serie commedia o musicale: Jeremy Allen White (The Bear)
  • Miglior attrice in una serie commedia o musicale: Ayo Edebiri (The Bear)
  • Miglior attore in una mini-serie o film per la televisione: Steven Yeun (Beef)
  • Miglior attrice in una mini-serie o film per la televisione: Ali Wong (Beef)
  • Miglior attore non protagonista in una serie: Matthew Macfadyen (Succession)
  • Miglior attrice non protagonista in una serie: Elizabeth Debicki (The Crown)
  • Miglior stand-up comico: Ricky Gervais (Ricky Gervais: Armageddon)

 

Autore

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *