Giornata Mondiale del Cinema Italiano: Borgonzoni ricorda Fellini

Gennaio 20, 2024

Il Sottosegretario alla Cultura: “Indimenticabile protagonista del cinema italiano”

La celebrazione annuale della Giornata Mondiale del Cinema Italiano cade ogni anno il 20 gennaio ed è dedicata a promuovere e valorizzare il patrimonio cinematografico italiano a livello internazionale. Questa giornata commemora in particolare il compleanno di Federico Fellini, famoso regista italiano. L’iniziativa ha avuto origine dalla risoluzione n. 7-000225, adottata all’unanimità l’11 dicembre 2019 dalle Commissioni riunite III (Affari Esteri e Comunitari) e VII (Cultura Scienza e Istruzione). Questa risoluzione impegna gli istituti di cultura e le ambasciate italiane a promuovere in tutto il mondo le opere dei giovani talenti nel campo del cinema e ad onorare i grandi maestri del cinema italiano.

La Giornata Mondiale del Cinema Italiano fa parte integrante del programma dell’evento “Fare Cinema”, organizzato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale nel mese di giugno. La sua prima edizione è stata inaugurata nel 2020, evidenziando l’importanza di diffondere la ricchezza della cinematografia italiana tramite la scoperta di nuovi autori e l’omaggio ai grandi maestri che hanno contribuito in modo significativo al mondo del cinema italiano.

Concentrare ogni sforzo possibile per promuovere azioni e misure realmente in grado di imprimere sempre nuovo slancio alla crescita dell’industria cinematografica e dell’audiovisivo italiana: è la direzione seguita dalle politiche del Ministero dedicate al settore, linea guida che ha orientato l’attività finora promossa e che ispira gli ambiziosi piani di sviluppo della filiera a cui stiamo lavorando. Il nostro cinema vanta infatti un’illustre storia, ma come dimostrano anche i successi conquistati di recente abbiamo tutte le carte in regola per un futuro altrettanto importante. Giocheremo le migliori mosse con l’obiettivo di valorizzare in Italia e all’estero prodotti e talenti – di ieri e di oggi – e promuovere l’industria della settima arte così da metterla ancora di più al centro della cultura e dell’economia del Paese”.

Lo afferma Lucia Borgonzoni, Sottosegretario alla Cultura.

E a proposito di grandi maestri del passato da celebrare, un pensiero – aggiunge – per Federico Fellini, indimenticabile protagonista del cinema italiano nato a Rimini il 20 gennaio 1920”.

Autore

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *